Report

Amministrative 2012 – Infografica

La rete e i social network forse non saranno decisivi per vincere le elezioni, ma certo possono rappresentare una proiezione virtuale del consenso reale attorno a un politico.

A dirlo, sono stati i dati dello speciale “amministrative 2012” di Politicount. Secondo le nostre rilevazioni, infatti, in 12 casi su 15 analizzati il politico arrivato alle urne con il valore più alto di Politirank ha poi vinto l’elezione. Questo è accaduto sia nel primo che nel secondo turno (quindi potremmo anche raddoppiare il campione, includendo il ribaltamento di Parma dove, al primo turno, Politirank dava in testa Bernazzoli e, al secondo, Pizzarotti.).

E se nelle amministrative italiane il web puntava su cavalli poi risultati vincenti, nello speciale dedicato alle presidenziali francesi il Politirank evidenziava il fermento attorno alla figura di Francois Hollande. Laddove i numeri di Youtube, Google e Bing esaltavano, infatti, Sarkozy e la sua “fama” acquisita sul web, i valori dei social network, in particolare Twitter, lasciavano trapelare la crescita costante del candidato socialista.

Sulla base di queste premesse, almeno stando alle previsioni del Politirank, Obama può dormire sonni tranquilli in vista delle presidenziali americane del prossimo novembre, dominando lo sfidante Romney su tutte le piattaforme web analizzate dall’algoritmo di Politicount.

Last survey on 26 giugno 2017, at 20:37, for 482 politicians on 5 social networks and 2 search engines.